Close
Diritto-critica-espressioni

Diritto di critica: sì a espressioni forti e suggestive?

L’esercizio del diritto di critica consente l’utilizzo di espressioni forti e anche suggestive al fine di rendere efficace il discorso e richiamare l’attenzione di chi ascolta. Nella vicenda de qua, l’ex sindaco di un comune conveniva in giudizio un giornalista per sentirlo condannare al risarcimento dei danni subiti a causa del carattere gravemente diffamatorio di […]

Leggi Ancora
trattamento-dati-sensibili

Il trattamento dei dati sensibili

Il trattamento dei dati sensibili da parte di soggetti pubblici è consentito solo se autorizzato da espressa disposizione di legge e per finalità di rilevante interesse pubblico. Nella vicenda de qua, due dipendenti di un’ASI avevano partecipato ad un bando per l’assegnazione del telelavoro; la ASI aveva poi allegato l’ordine di graduatoria e pubblicato una […]

Leggi Ancora
Posizionamento-autovelox-verbale

Posizionamento autovelox ed illegittimità del verbale

Nel caso ove il decreto prefettizio abbia previsto il posizionamento dell’autovelox lungo soltanto un senso di marcia e l’accertamento sia stato effettuato per il tramite di un autovelox posizionato sul senso di marcia contrapposto, consegue l’illegittimità del verbale. Nella vicenda in oggetto, un automobilista aveva impugnato un verbale di contravvenzione elevato a suo carico in […]

Leggi Ancora
Separazione-incontri-riconciliazione

Separazione: gli incontri occasionali non configurano riconciliazione

Gli effetti della separazione personale, in mancanza di una dichiarazione espressa di riconciliazione, cessano solo con la coabitazione, che non può ritenersi ripristinata per la sola sussistenza di ripetute occasioni di incontri e di frequentazioni tra i coniugi. La vicenda in esame aveva visto la dichiarazione da parte del tribunale di scioglimento del matrimonio tra […]

Leggi Ancora
Farmacie-supervisione-ISTAT

Farmacie: poteri conformativi e supervisione dell’ISTAT

Ai fini della qualificazione di una farmacia come rurale, i Comuni, nel delimitare e nell’aggiornare le località abitate, compiti rientranti nel servizio anagrafico, sono soggetti al potere conformativo ed alla supervisione dell’ISTAT. Alcuni farmacisti si rivolgevano al T.A.R. impugnando la delibera con la quale l’Ulss aveva proceduto, sulla base dei dati pubblicati dall’ISTAT, alla riclassificazione […]

Leggi Ancora
Condominio-validità-delibere

Condominio: validità delle delibere e nominativi

In tema di validità delle delibere condominiali, fra i presupposti di validità delle delibere del condominio, che si devono conformare a principi di chiarezza, vi è l’indicazione analitica, a verbale, dei nomi dei votanti e delle loro rispettive quote in millesimi. Nella vicenda in esame, un condomino citava in giudizio il condominio nel quale era […]

Leggi Ancora
Lavoro-procedimento-disciplinare

Lavoro: procedimento disciplinare e comunicazione degli addebiti

In tema di procedimento disciplinare e comunicazione degli addebiti, e del conclusivo licenziamento, laddove le lettere raccomandate non vengano consegnate al lavoratore per sua assenza presso il domicilio dichiarato al datore di lavoro, la comunicazione si presume conosciuta alla data in cui viene rilasciato l’avviso di giacenza del plico presso l’ufficio postale. Un lavoratore aveva […]

Leggi Ancora
Responsabilità-medica-danni

Responsabilità medica e danni risarcibili

Responsabilità medica: i danni risarcibili sono solo quelli che consistono nelle perdite che sono conseguenza della lesione della situazione giuridica soggettiva e non quelli consistenti nell’evento lesivo in sé considerato. La vicenda de qua aveva visto una donna citare in giudizio l’ASL in ragione della responsabilità in cui erano incorsi i medici della struttura radiologica […]

Leggi Ancora
Quando-costituisce-condominio

Quando si costituisce un condominio?

Il condominio si costituisce ex lege non appena, per qualsivoglia fatto traslativo, i piani o le porzioni di piano del fabbricato vengono ad appartenere a soggetti differenti. La vicenda aveva visto due fratelli, divenuti proprietari alla morte della madre del piano terreno e dell’autorimessa di una villetta convenivano in giudizio il fratello della dante causa, […]

Leggi Ancora