Close
Vita-privata-immagine

Vita privata, divieto di pubblicazione e diritto all’immagine

Dall’espressa volontà di vietare la pubblicazione di foto relative alla propria vita privata, riferibili ad un soggetto molto conosciuto, non discende l’abbandono del diritto all’immagine che ben può essere esercitato, per un verso, mediante la facoltà, protratta per il tempo ritenuto necessario, di non pubblicare determinate fotografie, e per altro verso, mediante la scelta di […]

Leggi Ancora
Rapporti-bancari-deposito

Rapporti bancari: quando sorge l’obbligo di restituzione del deposito?

Nel deposito bancario l’obbligo restitutorio della banca sorge, in mancanza di un termine convenzionale di scadenza del contratto, solo a seguito della richiesta del cliente, quale condizione di esigibilità del credito del medesimo, con la conseguenza che la prescrizione del diritto del depositante ad ottenere la restituzione delle somme depositate non inizia a decorrere prima […]

Leggi Ancora
Illegittimo-trattamento-dati

Illegittimo trattamento dei dati sensibili: chi prova?

L’illegittimo trattamento di dati sensibili D.Lgs. n. 196 del 2003, ex art. 4 configurabile come illecito ai sensi dell’art. 2043 c.c., non determina un’automatica risarcibilità del danno poiché il pregiudizio deve essere provato dal danneggiato secondo le regole ordinarie, quale ne sia l’entità e la difficoltà di assolvere l’onere probatorio. L’amministratrice di sostegno di una […]

Leggi Ancora
Infortuni-lavoro-responsabile

Infortuni sul lavoro: l’imprese committente è responsabile?

Non è configurabile una generale responsabilità del soggetto committente per gli eventi verificatisi nell’esecuzione dell’appalto. Un lavoratore aveva convenuto in giudizio quattro società: la prima quale committente, la seconda quale appaltatrice dei lavori nell’esecuzione dei quali si era verificato l’infortunio occorso del lavoratore, il terzo quale subappaltatore e datore di lavoro dell’infortunato ed il quarto, […]

Leggi Ancora
Caduta-piscina-albergo

Caduta in piscina: paga l’albergo?

Sebbene il caso fortuito possa essere integrato dal fatto colposo dello stesso danneggiato, è tuttavia necessario che risulti anche escluso qualunque collegamento fra il modo di essere della cosa e l’evento dannoso. I genitori di una bambina avevano citato in giudizio un tour operator chiedendo il risarcimento dei danni subiti dalla bambina: in particolare, durante […]

Leggi Ancora
Trattamento-reversibilità-ripartizione

Trattamento di reversibilità: la ripartizione tra coniuge divorziato e coniuge superstite

La ripartizione del trattamento di reversibilità tra coniuge divorziato e coniuge superstite, entrambi aventi i requisiti per la relativa pensione, va effettuata, oltre che sulla base del criterio della durata dei matrimoni, anche ponderando ulteriori elementi correlati alla finalità solidaristica dell’istituto. La questione in esame aveva ad oggetto la ripartizione delle quote della pensione di […]

Leggi Ancora
Amministratore-condominio-danno

Amministratore di condominio: revoca e risarcimento del danno

L’amministratore di condominio, in ipotesi di revoca deliberata dall’assemblea prima della scadenza del termine previsto nell’atto di nomina, ha diritto, oltre che al soddisfacimento dei propri eventuali crediti, altresì al risarcimento dei danni. L’amministratore di un condominio aveva citato in giudizio quest’ultimo per sentirlo condannare al pagamento in suo favore non solo di quanto a […]

Leggi Ancora
assegno-familiare-presupposti

L’assegno familiare

È discriminatorio il rifiuto dell’I.N.P.S. di concedere l’assegno per nucleo familiare al richiedente sul presupposto che coniuge e prole non siano residenti in Italia, dovendosi invece computare nel nucleo familiare anche il coniuge ed i figli residenti all’estero. Così ha statuito il tribunale all’esito di una vicenda che aveva preso le mosse dall’impugnazione da parte […]

Leggi Ancora