Close
Separazione e divorzio: Una visione oggettiva e responsabile dei fatti per il rispetto dei diritti /doveri dei coniugi.
Abbandono-tetto-coniugale

Abbandono del tetto coniugale

L’abbandono del tetto coniugale deve essere provato non solo quanto alla sua concreta verificazione ma anche nella sua efficacia determinativa della intollerabilità della convivenza e della rottura dell’affectio coniugalis. Il giudice di prime cure, interpellato nell’attuale vicenda di separazione, aveva pronunciato la medesima e determinato l’assegno mensile da versare in favore delle figlie della coppia […]

Leggi Ancora
Addebito-separazione-presupposti

Addebito della separazione: presupposti

Per la pronuncia di addebito nella separazione, è necessaria non solo l’esistenza di una violazione degli obblighi tra coniugi nascenti dal matrimonio, ma anche lo stretto rapporto di causalità tra tale violazione e l’elemento della intollerabilità della convivenza. La questione aveva preso le mosse da una vicenda di separazione personale, nella quale, al termine del […]

Leggi Ancora
allontanamento-casa-familiare

L’allontanamento dalla casa familiare è causa di addebito tranne in ipotesi di giusta causa

L’allontanamento dalla casa familiare senza il consenso dell’altro coniuge è causa di addebito poiché porta all’impossibilità di coabitazione, ma tale violazione non sussiste qualora risulti giustificato da giusta causa, quali le violenze fisiche. Queste le conclusioni del giudice di merito in seno ad una vicenda di separazione che aveva visto la moglie chiedere la separazione […]

Leggi Ancora
assegnazione-casa-familiare

L’assegnazione della casa familiare: convivenza rilevante con il figlio maggiorenne

L’ipotesi di convivenza rilevante ai fini dell’assegnazione della casa familiare scatta anche nel caso in cui il figlio maggiorenne non autosufficiente torni con frequenza settimanale presso la casa familiare. La vicenda, partita dalla domanda di cessazione degli effetti civili del matrimonio, aveva naturalmente investito la questione inerente l’assegnazione della casa familiare, attribuita all’ex moglie, quale […]

Leggi Ancora
assegno-mantenimento-prescrizione

Assegno di mantenimento e sospensione della prescrizione

La sospensione della prescrizione tra i coniugi, di cui all’art. 2942, n. 1., c.c., non trova applicazione per il credito dovuto per l’assegno di mantenimento, previsto in caso di separazione legale. La vicenda aveva visto un marito proporre opposizione nei confronti del precetto notificato dalla moglie, secondo la quale, pur asserendo che il primo avesse […]

Leggi Ancora
Assegno-divorzile-condotta

Assegno divorzile e condotta dell’ex coniuge

Se la solidarietà post coniugale si fonda su principi di autodeterminazione e autoresponsabilità, hanno rilievo anche le potenzialità professionali e reddituali personali che l’ex coniuge è chiamato a valorizzare con una condotta attiva. La decisione degli ermellini è giunta a valle di una separazione personale tra coniugi: la contesa verteva, in particolare, sull’assegno di mantenimento […]

Leggi Ancora
assegno-divorzio-coniuge

L’assegno di divorzio: l’accertamento dell’inadeguatezza economica dell’ex coniuge

Il riconoscimento dell’assegno di divorzio, cui deve attribuirsi una funzione assistenziale ed in pari misura compensativa e perequativa, richiede l’accertamento dell’inadeguatezza dei mezzi dell’ex coniuge istante e dell’impossibilità di procurarseli per ragioni oggettive, applicandosi i criteri equi-ordinati di cui alla prima parte della norma, i quali costituiscono il parametro cui occorre attenersi per decidere sia […]

Leggi Ancora
assegno-divorzio-presupposti

Diritto all’assegno di divorzio: presupposti

Il diritto all’assegno di divorzio non dipende più soltanto dalla mancanza di autosufficienza poiché il diritto sorge anche quando si tratta di porre rimedio allo squilibrio esistente nella situazione economico-patrimoniale delle parti. La giurisprudenza ancora una volta è intervenuta a precisare quale sia la natura dell’assegno di divorzio; orbene, sorvolando sul merito della vicenda, preme […]

Leggi Ancora
assegno-familiare-presupposti

L’assegno familiare

È discriminatorio il rifiuto dell’I.N.P.S. di concedere l’assegno per nucleo familiare al richiedente sul presupposto che coniuge e prole non siano residenti in Italia, dovendosi invece computare nel nucleo familiare anche il coniuge ed i figli residenti all’estero. Così ha statuito il tribunale all’esito di una vicenda che aveva preso le mosse dall’impugnazione da parte […]

Leggi Ancora
Assegno-mantenimento-indagini patrimoniali

Assegno di mantenimento e indagini patrimoniali

In tema di determinazione dell’assegno di mantenimento in sede di scioglimento degli effetti civili del matrimonio, l’esercizio del potere del giudice che può disporre indagini patrimoniali, costituisce una deroga alle regole generali sull’onere della prova. In una vicenda di separazione personale dei coniugi, la sentenza della Corte d’Appello, in parziale riforma della decisione di primo […]

Leggi Ancora