Close
ipoteca-si-estende

L’ipoteca si estende?

L’ipoteca iscritta sul terreno sul quale insiste, già al momento della costituzione della garanzia, un capannone industriale si estende anche alla costruzione in virtù del principio della normale estensione dell’ipoteca all’intero immobile.

Una società di leasing aveva convenuto in giudizio un’altra società, chiedendo la condanna al rilascio di un capannone industriale, concesso in locazione finanziaria, nonché al pagamento di una somma di danaro quale importo corrisposto ad Equitalia per conto della convenuta per l’ipoteca legale iscritta nei confronti della precedente proprietaria dell’immobile, fra la data della compravendita intervenuta fra l’attrice e quest’ultima e quella della trascrizione della compravendita medesima.

Il Tribunale aveva rigettato la domanda di risoluzione e condanna al rilascio, accogliendo solo quella di condanna al pagamento della somma richiesta. La Corte d’Appello, del pari, rigettava sia l’appello principale che quello incidentale.

La Corte di Cassazione non si è schierata su diverse posizioni, rigettando il gravame innanzi a lei proposto dall’originaria convenuta.

In particolare, i giudici hanno ricordato che l’art. 2811 c.c. si riferisce propriamente solo alle costruzioni ed altre accessioni successive alla costituzione dell’ipoteca, mentre rispetto a quelle anteriori, come affermato da autorevole dottrina, una norma apposita sarebbe stata superflua per le parti integranti, bastando il principio della normale estensione della garanzia all’intero immobile.

Nei limiti in cui la proprietà si estende ai sensi dell’art. 840 c.c., per la normale unità del complesso l’ipoteca viene ad abbracciare tutte le singole parti dell’immobile, salvo che non ricorra uno specifico patto di esclusione di talune parti, il che implica pur sempre una rinunzia parziale dell’ipoteca, ma di un simile patto non vi è accertamento del giudice di merito né risulta proposta in relazione alla circostanza una denuncia di vizio motivazionale.

Cass., 3 settembre 2019, n. 21993

Redazione A-I.it Avvocati Associati

Condividi!

Read in this month : 110

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares