Close
Responsabilità-ente-animali

Responsabilità dell’ente

L’applicazione dell’art. 2043 c.c. in luogo dell’art. 2051 c.c. impone che la responsabilità dell’ente si affermi solo previa individuazione del concreto comportamento colposo ad esso ascrivibile. Nella vicenda in esame, la Corte d’Appello, nel riformare la decisione di primo grado, aveva condannato un’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro al pagamento, in favore del danneggiato di una […]

Leggi Ancora
Divieto-cumulo-farmacie

Farmacie e compiti del Comune

Il Comune è l’unico soggetto competente a garantire il rispetto del rapporto di una farmacia ogni 3.000 abitanti, essendo tenuto a rivedere la pianta organica entro il mese di dicembre di ogni anno pari. Una dottoressa, titolare di una farmacia, prima sede farmaceutica urbana di un comune, impugnava il decreto con cui la regione aveva […]

Leggi Ancora

Procedimento per l’istituzione di nuove sedi farmaceutiche

Il potere di istituire nuove sedi farmaceutiche da assegnare ai privati compete ai Comuni, i quali, peraltro, non decidono da soli, essendo tenuti ad acquisire il parere obbligatorio (non vincolante) delle Aziende Sanitarie e degli Ordini provinciali dei farmacisti competenti per territorio. Un farmacista impugnava la delibera della Commissione Straordinaria del Comune con cui venivano […]

Leggi Ancora
insidia-stradale-accertamento

L’insidia stradale

La figura della colpa rappresentata dalla cosiddetta “insidia stradale” postula l’accertamento di tre elementi: la non visibilità, la non prevedibilità e l’inevitabilità del pericolo in relazione al normale uso della strada. Nella vicenda de qua, una donna citava in giudizio il comune per sentirlo condannare al risarcimento dei danni da lei sofferti a seguito di […]

Leggi Ancora