Close
Strumenti-comunicazione-telematica

Strumenti di comunicazione telematica: obbligo del genitore di vigilare sul minore

Gli obblighi inerenti la responsabilità genitoriale impongono non solo il dovere di impartire al minore una adeguata educazione all’utilizzo dei mezzi di comunicazione ma anche di compiere un’attività vigilanza sul minore per quanto concerne il suddetto utilizzo. Un genitore è stato dichiarato decaduto dalla responsabilità genitoriale per non aver vigilato sul figlio ed in particolare […]

Leggi Ancora
Indicazione-malattia-trattamento

Indicazione di malattia: è trattamento di dati sensibili

Anche l’indicazione della circostanza dell’assenza dal lavoro per malattia o per convalescenza può dare luogo al trattamento di dati sensibili, pur in assenza di riferimenti a patologie specifiche. La questione giunta all’attenzione del tribunale investe la tematica del diritto alla privacy, e segnatamente quel che ricade nell’ambito del trattamento dei dati sensibili. In particolare, la […]

Leggi Ancora
Come-comunica-licenziamento

Come si comunica il licenziamento?

Il licenziamento deve essere comunicato per iscritto al lavoratore, senza prescrivere particolare modalità della comunicazione stessa, essendo necessario e sufficiente che l’atto di recesso datoriale sia portato a conoscenza del lavoratore. Un dipendente di una società aveva impugnato il licenziamento a lui intimato, per soppressione delle posizioni lavorative dal medesimo ricoperte, lamentando di non aver […]

Leggi Ancora
Licenziamento-superamento-comporto

Licenziamento: superamento del periodo di comporto e tempestività della comunicazione

Per effettuare un licenziamento per superamento del periodo di comporto, è indispensabile la tempestività della comunicazione. La vicenda de qua aveva visto un dipendente impugnare il licenziamento a lui intimato per avvenuto superamento del periodo di comporto, ritenendolo illegittimo. Orbene, il tribunale, nel respingere il ricorso del dipendente, ha evidenziato, innanzitutto, che, in tema di […]

Leggi Ancora
Istituzione-farmacie-Comuni

Istituzione di nuove farmacie: il potere spetta ai Comuni

Spetta ai Comuni il potere di istituire nuove sedi farmaceutiche da assegnare ai privati; essi sono altresì tenuti ad acquisire il parere obbligatorio, ma non vincolante, delle Aziende sanitarie e degli Ordini provinciali dei farmacisti competenti per territorio. Un farmacista aveva impugnato la delibera con cui la Giunta comunale aveva approvato la revisione della localizzazione […]

Leggi Ancora
Lavoro-comunicazione-sinistro

Lavoro: comunicazione del sinistro

In quanto dichiarazione recettizia, la raccomandata con cui viene denunciato un sinistro al responsabile può essere inviata anche presso la sede lavorativa non essendo necessario che sia ivi prevista una struttura organizzativa di smistamento della corrispondenza. La vicenda che ha dato luogo alla sentenza della Cassazione aveva visto una donna che, dopo aver subito un […]

Leggi Ancora
Lavoro-procedimento-disciplinare

Lavoro: procedimento disciplinare e comunicazione degli addebiti

In tema di procedimento disciplinare e comunicazione degli addebiti, e del conclusivo licenziamento, laddove le lettere raccomandate non vengano consegnate al lavoratore per sua assenza presso il domicilio dichiarato al datore di lavoro, la comunicazione si presume conosciuta alla data in cui viene rilasciato l’avviso di giacenza del plico presso l’ufficio postale. Un lavoratore aveva […]

Leggi Ancora
Superamento-comporto-comnunicazione

Superamento del periodo di comporto: licenziamento e comunicazione dei motivi di recesso

Nel licenziamento per superamento del periodo di comporto, a fronte della richiesta del lavoratore di conoscere i periodi di malattia, il datore di lavoro deve provvedere ad indicare i motivi del recesso. Il giudice di primo grado aveva accolto la domanda di un lavoratore nei confronti dell’azienda presso la quale era impiegato, dichiarando l’illegittimità del […]

Leggi Ancora