Close
Condominio-validità-delibere

Condominio: validità delle delibere e nominativi

In tema di validità delle delibere condominiali, fra i presupposti di validità delle delibere del condominio, che si devono conformare a principi di chiarezza, vi è l’indicazione analitica, a verbale, dei nomi dei votanti e delle loro rispettive quote in millesimi. Nella vicenda in esame, un condomino citava in giudizio il condominio nel quale era […]

Leggi Ancora
Quando-costituisce-condominio

Quando si costituisce un condominio?

Il condominio si costituisce ex lege non appena, per qualsivoglia fatto traslativo, i piani o le porzioni di piano del fabbricato vengono ad appartenere a soggetti differenti. La vicenda aveva visto due fratelli, divenuti proprietari alla morte della madre del piano terreno e dell’autorimessa di una villetta convenivano in giudizio il fratello della dante causa, […]

Leggi Ancora
Distanze-legali-bagno

Distanze legali

La disposizione dell’art. 889 c.c., relativa alle distanze da rispettare per pozzi, cisterne, fossi e tubi, è applicabile anche con riguardo agli edifici in condominio. Il giudizio traeva origine dalla domanda proposta da un condomino nei confronti do un altro per far accertare il suo diritto a realizzare un bagno più idoneo nella sua unità […]

Leggi Ancora
Locazione-condominio-spese comuni

Locazione e condominio: chi paga le spese comuni?

In tema di condominio, i soggetti tenuti a contribuire alle spese comuni sono esclusivamente i proprietari delle varie porzioni di piano di un edificio, pur se locate, salvo il diritto ad esserne rimborsati (in parte) dai conduttori. Una società immobiliare, proprietaria di un locale commerciale facente parte di un condominio e condotta in locazione da […]

Leggi Ancora
Condominio-introduce-causa

Condominio: come si introduce una causa?

In tema di condominio, la causa volta all’impugnazione di una delibera condominiale deve essere introdotta con le forme processuali ordinarie, deponendo chiaramente in tal senso l’eliminazione, dal testo dell’articolato, del riferimento al ‘ricorso’ riportato nella sua previgente formulazione. Una condomina, con ricorso regolarmente depositato, impugnava alcune deliberazioni assembleari, con specifico riguardo all’intervenuta approvazione dei bilanci […]

Leggi Ancora
Condominio-danni-parti comuni

Condominio e danni alle parti comuni: chi ne risponde?

Il condominio di edifici risponde, quale custode, dei danni derivanti dalle parti comuni, mentre non ha nessuna responsabilità per quanto riguarda le parti private. Una società aveva convenuto in giudizio il condominio nel quale era proprietaria di un immobile e svolgeva attività di tipografia, compreso nel complesso condominiale convenuto e sottostante ad un terrazzo di […]

Leggi Ancora
Condominio-innovazioni-negozio

Condominio e innovazioni

La realizzazione di un’innovazione nelle unità del condominio concerne un’opera di trasformazione che incide sull’essenza della cosa comune, modificandone l’originaria funzione; è dunque necessaria una deliberazione assembleare. Nella vicenda de qua, la Corte d’Appello, nel ribaltare la sentenza di primo grado e nell’accogliere il gravame di un condominio, condannava due condomini al ripristino dello stato […]

Leggi Ancora
Interventi-ristrutturazione-ripartizione delle spese

Interventi di ristrutturazione e ripartizione delle spese

Ai fini della corretta ripartizione delle spese tra i condomini di un edificio, è rilevante la funzione della parte di edificio bisognosa degli interventi di ristrutturazione: tutti i condomini sono tenuti al pagamento pro quota. Un condomino, nella vicenda de qua, aveva impugnato una deliberazione assembleare, assumendo, in particolare, che le spese per i lavori […]

Leggi Ancora
Condominio-diritto-sopraelevazione

Condominio: diritto di sopraelevazione

Condominio: la sopraelevazione è preclusa non solo se le condizioni statiche non la permettano, ma anche se risulti lesiva dell’aspetto architettonico dell’edificio. Nella vicenda in esame, concernente la valutazione della legittimità di una soprelevazione in un condominio, e la conseguente indennità, la Corte di Appello, in parziale riforma della sentenza di primo grado, aveva condannato […]

Leggi Ancora