Close
Demansionamento-danno-professionale

Demansionamento e danno professionale: chi prova?

Un dipendente aveva citato in giudizio l’azienda presso la quale era impiegato, evidenziando che un suo superiore, chiamato a dirigere la filiale nella quale il ricorrente lavorava, aveva posto in essere una pluralità di comportamenti di carattere persecutorio e vessatorio volti a demansionarlo, integranti mobbing. Il giudice di primo grado aveva però rigettato la domanda, […]

Leggi Ancora
danno-patrimoniale-futuro

Come si valuta il danno patrimoniale futuro?

Il danno patrimoniale futuro, derivante da lesioni personali, va valutato su base prognostica ed il danneggiato può avvalersi anche di presunzioni semplici. Queste le conclusioni della Corte d’Appello al termine di una vicenda che aveva preso le mosse da un incidente stradale, a seguito del quale il danneggiato aveva chiesto il risarcimento del danno, citando […]

Leggi Ancora
Lavoro-danni-risarcimento

Lavoro: la diversa rilevanza dei danni e dei criteri di risarcimento

Il danno da inosservanza dei criteri di rotazione in CIGO, CIGS e CIG in deroga e quello da demansionamento attengono a piani risarcitori differenti. Il giudice di primo grado, nella vicenda in esame, aveva accolto la domanda di un dipendente nei confronti della società presso la quale lavorava ed aveva dichiarato l’illegittimità della collocazione in […]

Leggi Ancora
Condominio-responsabilità-risarcimento

Danno non patrimoniale: riconosciuto anche in caso di responsabilità condominiale?

Il danno non patrimoniale si sostanzia nella lesione di un diritto costituzionalmente tutelato, mentre, sul piano funzionale, si caratterizza per la sua duplice componente, morale e relazionale. La vicenda aveva visto un medico citare in giudizio il condominio nel quale risiedeva per sentirlo condannare al risarcimento dei danni in suo favore: nella specie, il suo […]

Leggi Ancora
Responsabilità-medica-autodeterminazione

Responsabilità medica: lesione del diritto di autodeterminazione

Il risarcimento del danno da lesione del diritto di autodeterminazione dovrà conseguire alla allegazione del relativo pregiudizio ad opera del paziente. La vicenda risolta dagli ermellini aveva preso le mosse dalla citazione a giudizio, da parte di una donna, nei confronti di due medici e dell’Azienda ospedaliera di riferimento; in particolare, l’attrice aveva chiesto il […]

Leggi Ancora
Risarcimento-danno-concreto

Risarcimento e danno

Il diritto al risarcimento postula l’effettività del verificarsi di un danno, che, come tale, sia stato concretamente sofferto, non essendo sufficiente la mera potenzialità configurabile in astratto. La vicenda era nata da un rapporto di locazione ormai giunto al termine: nella specie, la ricorrente assumeva di aver ricevuto in restituzione al termine del rapporto suddetto […]

Leggi Ancora
Danno-incidente-stradale

Danno da incidente stradale: risarcimento ai prossimi congiunti della vittima e prova per presunzione

Il danno riportato dalla vittima di un incidente stradale può provocare nei congiunti sia una sofferenza d’animo sia una perdita vera e propria di salute: i pregiudizi subiti da tali soggetti possono essere dimostrati anche per presunzioni. La vicenda era nata a valle di un incidente stradale tra due motocicli: nello scontro era rimasto ferito, […]

Leggi Ancora
Fotografie-minori-legittima

Fotografie di minori: quando la loro pubblicazione può dirsi legittima?

La pubblicazione dell’immagine altrui, e dunque anche di minori, è legittima, se le immagini ritraggono scene di manifestazioni pubbliche (o anche private ma di rilevanza sociale) o altre iniziative collettive non pregiudizievoli. I genitori di due bambine avevano convenuto in giudizio un’azienda lamentando l’utilizzo improprio del ritratto fotografico delle figlie: nella specie, gli attori avevano […]

Leggi Ancora
Interruzione-trattative-fede

Interruzione trattative e violazione del dovere di buona fede

La violazione del dovere di buona fede nelle trattative, corrispondente alla lesione della libertà negoziale altrui, è riconducibile alla lesione del dovere generale del neminem laedere ex art. 2043 c.c. Nella vicenda de qua, un ragazzo, convenendo in giudizio un’azienda, si doleva del comportamento illecito della medesima, a fronte del quale chiedeva il risarcimento del […]

Leggi Ancora
Demansionamento-danno-professionalità

Demansionamento: il danno alla professionalità

Demansionamento: il conseguente danno alla professionalità deve essere allegato dal lavoratore e può essere quantificato dal giudice anche in via equitativa ai sensi dell’art. 1126 c.c. La vicenda aveva preso le mosse dal demansionamento di cui si doleva un dirigente di società, demansionamento cui era seguito la richiesta di risarcimento del danno professionale patito dall’attore.. […]

Leggi Ancora