Close
limiti-diritto-sopraelevazione

Quali sono i limiti al diritto di sopraelevazione?

Diritto di sopraelevazione: le condizioni statiche dell’edificio costituiscono un limite all’esistenza stessa del diritto di sopraelevazione di cui all’art. 1127 c.c. e non l’oggetto di verificazione e di consolidamento per il futuro esercizio dello stesso. Il caso sottoposto all’attenzione della Corte di Cassazione aveva visto un condominio citare in giudizio una condomina, rea, a suo […]

Leggi Ancora
convivenza-parente-assegno

La convivenza con un parente o un amico non caduca il diritto all’assegno

Solo l’instaurazione da parte del coniuge divorziato di una nuova famiglia, ancorché di fatto, esclude ogni residua solidarietà postmatrimoniale con l’altro coniuge; la convivenza di altra natura non rileva al fine di escludere in radice il riconoscimento dell’assegno. Nell’ambito di un giudizio inerente la cessazione degli effetti civili del matrimonio, il Tribunale aveva riconosciuto a […]

Leggi Ancora
pensione-reversibilità-figlio

La pensione di reversibilità del figlio maggiorenne

L’inabilità al lavoro rappresenta un presupposto del diritto alla pensione di reversibilità del figlio maggiorenne, trattandosi dunque di elemento costitutivo dell’azione diretta ad ottenerne il riconoscimento. La vicenda giudiziaria verteva sul riconoscimento della pensione di reversibilità in favore del figlio maggiorenne inabile, a seguito del decesso del genitore. Orbene, mentre il giudice di primo grado […]

Leggi Ancora
esclusione-assegno-divorzio

Casi di esclusione del diritto all’assegno di divorzio

Va escluso il diritto ad un assegno di divorzio in caso di formazione dell’intero patrimonio dell’ex moglie da parte dell’ex marito, atteso che il comportamento in corso di matrimonio dell’ex marito ha già dato attuazione ai principi di solidarietà. La questione aveva preso le mosse dalla dichiarazione di scioglimento del matrimonio e dalla contestuale fissazione […]

Leggi Ancora
coniuge-divorziato-pensione

Il coniuge divorziato ha diritto alla pensione di reversibilità?

Perché al coniuge divorziato sia riconosciuta la pensione di reversibilità o una quota di essa in caso di concorso con altro coniuge superstite, occorre che il richiedente risulti titolare di assegno di divorzio. Nella vicenda che occasionato la pronuncia degli ermellini che qui si esamina, una donna aveva chiesto che le venisse riconosciuta la pensione […]

Leggi Ancora
Obbligo-mantenimento-figlio

Obbligo di mantenimento: sì, anche se il figlio non vuol vedere il genitore

La mancata frequentazione tra il figlio ed il genitore, dovuta alla decisione del figlio medesimo, non esclude il diritto all’assegno di mantenimento in suo favore. Questi i termini in cui la Corte di Cassazione ha rigettato le istanze di un padre che chiedeva la caducazione dell’obbligo di mantenimento in favore della figlia; quest’ultima, maggiorenne, aveva […]

Leggi Ancora
nuova-coppia-fatto

Nuova coppia di fatto: è sempre dovuto il mantenimento all’ex partner?

Causa estintiva della corresponsione dell’assegno di mantenimento in favore dell’ex coniuge è sia la celebrazione di un nuovo matrimonio sia la formazione di una nuova famiglia di fatto. La vicenda giungeva all’attenzione della Corte di Cassazione sulla scorta del ricorso di un’ex moglie che si doleva della decisione della revoca dell’assegno di mantenimento da parte […]

Leggi Ancora