Close
lavoro-a-progetto

Il lavoro a progetto

Lavoro a progetto: il progetto deve risultare specifico, deve essere gestito autonomamente dal collaboratore e tendere, nel rispetto del coordinamento con l’organizzazione del committente, ad un risultato. Queste le conclusioni della Corte di Cassazione nell’ambito di una vicenda avente ad oggetto contratti di collaborazione coordinata e continuativa, rispetto ai quali, si era fatto notare, non […]

Leggi Ancora
Lavoro-regime-indennitario

Lavoro e regime indennitario: si applica sempre?

Il regime indennitario istituito dall’art. 32, co. 5, L. 183/ 2010 non si applica all’ipotesi di conversione in contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato di un contratto di lavoro autonomo a termine dichiarato illegittimo. Un dipendente di un’azienda, dopo numerosi contratti di lavoro autonomo per consulenze, aveva convenuto in giudizio la medesima per accertare […]

Leggi Ancora
Smart-working-pasto

Smart working: i buoni pasto spettano?

I buoni pasto, non hanno natura di elemento della retribuzione, ragion per cui non rientrano nella nozione di trattamento economico e normativo, che deve essere garantito in ogni caso al lavoratore in smart working. Un’associazione sindacale aveva lamentato l’esclusione dal godimento dei buoni pasto in favore dei propri iscritti: nella specie, i lavoratori erano stati […]

Leggi Ancora
buste-paga-pagamento

Le buste paga non provano il pagamento

Le buste paga, ancorché sottoscritte dal lavoratore con la formula ‘per ricevuta’, costituiscono prova solo della loro avvenuta consegna ma non anche dell’effettivo pagamento. La vicenda aveva visto una lavoratrice citare in giudizio l’azienda presso la quale era impiegata, chiedendo che le venisse riconosciuta la retribuzione a lei spettante, ossia quella arretrata e il trattamento […]

Leggi Ancora
Concorsi-pubblici-COVID

Concorsi pubblici e COVID -19: è legittima l’esclusione causata dal rilievo della temperatura corporea?

È illegittima l’esclusione dalla prova scritta di una selezione pubblica di un candidato di cui sia stata rilevata la temperatura superiore a 37,5 gradi, atteso che si introduce surrettiziamente e si applica una causa di esclusione dalla selezione pubblica che, oltre a non trovare legittimazione in alcuna disposizione di legge o altra norma di carattere […]

Leggi Ancora
Clausola-penale-presupposti

Clausola penale: presupposti e scopo

La clausola penale si configura come mezzo rafforzativo del vincolo contrattuale sul diverso e successivo piano degli effetti dell’eventuale inadempimento. La singolare vicenda aveva visto una società di trasporto su rotaia citare in giudizio un proprio dipendente, nella specie un capo treno, in relazione ad una contestata incauta custodia di 56 biglietti sottrattigli in occasione […]

Leggi Ancora
Demansionamento-danno-professionale

Demansionamento e danno professionale: chi prova?

Un dipendente aveva citato in giudizio l’azienda presso la quale era impiegato, evidenziando che un suo superiore, chiamato a dirigere la filiale nella quale il ricorrente lavorava, aveva posto in essere una pluralità di comportamenti di carattere persecutorio e vessatorio volti a demansionarlo, integranti mobbing. Il giudice di primo grado aveva però rigettato la domanda, […]

Leggi Ancora
Contratti-somministrazione-lavoro

Contratti di somministrazione di lavoro e responsabilità del somministratore

Contratti di somministrazione di lavoro: non sussiste un obbligo del somministratore di verificare la sufficienza della causale indicata dall’utilizzatore, non sussistendo una responsabilità risarcitoria del somministratore in caso di successivo accertamento giudiziale di irregolarità della somministrazione. Una società in liquidazione aveva convenuto in giudizio l’azienda che le aveva somministrato lavoro ai sensi del D.Lgs. n. […]

Leggi Ancora