Close
Contratto-lavoro-retribuzione

Contratto di lavoro e retribuzione

La valutazione di adeguatezza della retribuzione ai principi dettati dall’art. 36 Cost. non comporta il riferimento a tutti gli elementi e gli istituti contrattuali che confluiscono nel trattamento economico globale fissato dalla contrattazione collettiva, ma soltanto a quelli che concorrono alla formazione del dettato minimo costituzionale. Nella vicenda in esame un dipendente aveva citato in […]

Leggi Ancora
permessi-104- assistenza

I permessi ex L. n. 104/1992

Permessi ex L. n. 104/1992: è sempre necessaria la sussistenza di uno stretto nesso causale fra fruizione dei permessi ex Lege 104 e assistenza. Nella vicenda in esame, un dipendente era stato destinatario di un addebito disciplinare nei confronti del quale si era subito opposto; sia il tribunale che la Corte d’Appello hanno confermato le […]

Leggi Ancora
congedo-straordinario-lavoro

Il congedo straordinario

Il congedo straordinario si risolve in una sospensione del rapporto di lavoro e dei relativi obblighi, nel senso che il lavoratore non è obbligato a prestare la sua attività e il datore di lavoro non è obbligato a retribuirlo per un’attività non svolta. La vicenda all’esame del T.A.R. aveva visto un assistente capo della Polizia […]

Leggi Ancora
contratto-tirocinio-apprendistato

Il contratto di tirocinio

Nel contratto di tirocinio il dato essenziale è rappresentato dall’obbligo del datore di lavoro di garantire un effettivo addestramento professionale finalizzato all’acquisizione, da parte del tirocinante, di una qualificazione professionale. Una dipendente aveva citato in giudizio l’azienda presso la quale aveva lavorato prima in forza di contratto a tempo determinato per la durata di tre […]

Leggi Ancora
Reintegro-lavoratore-risarcimento

Reintegro del lavoratore illegittimamente licenziamento e risarcimento del danno biologico

Licenziamento illegittimo: dopo il reintegro disposto dal giudice, qualora il lavoratore venga lasciato sostanzialmente inattivo, egli ha diritto al risarcimento del danno biologico. Il Tribunale aveva accolto solo in parte la domanda di risarcimento del danno proposta da un dipendente nei confronti della società per la quale lavorava: nella specie, aveva accolto la domanda volta […]

Leggi Ancora
Abitazioni-convenzionate-locazioni

Abitazioni convenzionate e locazioni: quando si incorre in sanzioni?

Cessato con lo scadere del contratto di lavoro a tempo determinato l’eccezionale diritto del dipendente alla locazione della abitazione convenzionata, il conduttore va considerato persona non più avente diritto all’occupazione dell’abitazione convenzionata. La vicenda aveva visto un comune ingiungere ad un cittadino il pagamento di una determinata somma per violazione della relativa legge urbanistica provinciale, […]

Leggi Ancora
Lavoro-trasferimento-azienda

Lavoro e trasferimento di ramo d’azienda: qual è la natura dei crediti vantati dai dipendenti?

I crediti dei dipendenti hanno natura retributiva, con la conseguente indetraibilità di quanto percepito dai medesimi a titolo di retribuzione per l’attività prestata alle dipendenze della società, già cessionaria del ramo d’azienda. La vicenda aveva visto due lavoratori citare in giudizio l’azienda della quale erano dipendenti, prima d’esser licenziati, perché fosse condannata al pagamento delle […]

Leggi Ancora
Lavoro-mobbing-persecutorio

Lavoro: il dipendente vittima di mobbing deve provare l’intento persecutorio

Ai fini della configurabilità del mobbing l’elemento qualificante, che deve essere provato da chi assume di aver subito la condotta vessatoria, va ricercato non nell’illegittimità dei singoli atti, bensì dell’intento persecutorio che li unifica. Queste le conclusioni cui è giunto il giudice del lavoro in una vicenda che aveva preso le mosse dalla richiesta di […]

Leggi Ancora
Lavoro-prescrizione-ferie

Lavoro e prescrizione: termine decennale per il diritto all’indennità da ferie non godute

Il diritto all’indennità da ferie non godute, alla luce del criterio della sua natura mista, sia risarcitoria che retributiva, si prescrive nel termine ordinario di dieci anni. La vicenda aveva visto un dipendente di una società di assicurazioni citare in giudizio la medesima perché venisse accertato che egli aveva assolto, fin dalla data di assunzione, […]

Leggi Ancora
prova-lavoro-subordinato

La prova del rapporto di lavoro subordinato

Grava sul lavoratore che agisce in giudizio l’onere di allegare e provare la sussistenza del rapporto di lavoro subordinato e la prestazione lavorativa in concreto effettuata. Un dipendente, nella vicenda risolta dal tribunale, aveva impugnato il licenziamento a lui intimato dalla società presso la quale lavorava, chiedendo che, di conseguenza, fosse reintegrato nel posto di […]

Leggi Ancora