Close
rinuncia-trattamento-fine rapporto

È nulla la rinuncia al trattamento di fine rapporto

Il diritto alla liquidazione del trattamento di fine rapporto del lavoratore ancora in servizio è un diritto futuro: la rinuncia effettuata dal lavoratore è radicalmente nulla. Nella vicenda in esame, un lavoratore aveva ingiunto alla società presso la quale era stato impiegato il pagamento di una determinata somma a titolo di integrazione del trattamento di […]

Leggi Ancora
soppressione-posizione-lavorativa

Cosa comporta la soppressione della posizione lavorativa?

La soppressione della posizione lavorativa ricoperta dal dipendente obbliga il datore all’assegnazione al lavoratore di altre mansioni professionalmente equivalenti disponibili nell’azienda nonché, previo consenso del lavoratore, anche di mansioni che abbiano un contenuto professionale inferiore. Nella vicenda de qua, sia il giudice di primo grado che la Corte d’Appello sia erano mostrate dello stesso avviso, […]

Leggi Ancora
Lavoro-indennità-reintegra

Lavoro: indennità e reintegra

In tutti i casi in cui l’obbligazione reintegratoria è divenuta impossibile per causa non imputabile al datore di lavoro, non è dovuta neanche l’indennità sostitutiva. Un dipendente aveva impugnato il licenziamento a lui intimato per superamento del periodo di comporto; il giudice di primo grado aveva ritenuto doversi accogliere le sue istanze, dichiarando l’illegittimità del […]

Leggi Ancora
indennizzabile-incidente-lavoro

È indennizzabile l’incidente verificatosi quando si va a lavoro?

Non è indennizzabile l’incidente subito dal lavoratore nel recarsi al lavoro se l’infortunio si è verificato durante un’ irragionevole deviazione del percorso normale, non dipesa da causa di forza maggiore né da esigenze improrogabili o dall’attuazione di una direttiva del datore di lavoro. Il tribunale di primo grado aveva rigettato la domanda di un lavoratore, […]

Leggi Ancora
mobbing-condotta-lavoro

Quando si configura il mobbing?

Il mobbing si configura in presenza di una condotta del datore di lavoro o del superiore gerarchico, sistematica e protratta nel tempo, tenuta nei confronti del lavoratore nell’ambiente di lavoro, che si risolve in sistematici e reiterati comportamenti ostili. Il tribunale ha avuto occasione di ribadire quali sono le condizioni perché possa parlarsi di mobbing […]

Leggi Ancora
infortunio-lavoro-responsabilità

Infortunio sul lavoro: chi è responsabile?

Infortunio sul lavoro: se il sistema di sicurezza approntato dal datore presenta delle criticità, la responsabilità del lavatore deve essere esclusa. La vicenda, di matrice penale, nasce dall’infortunio riportato da un lavoratore dipendente di una ditta appaltatrice del servizio di pulizia e riordino del capannone industriale e dalla conseguente condanna da parte delle corti di […]

Leggi Ancora
lavoro-malattia-licenziamento

Lavoro e malattia

La Corte di Cassazione fa il punto sulle possibili attività lavoratore cui il dipendente in malattia può comunque dedicarsi. La vicenda nasce dall’impugnazione del licenziamento intimato ad un dipendente che, durante il periodo in cui il medesimo era in malattia, a seguito di infortunio, veniva sorpreso a svolgere cionondimeno altre attività. Le corti di merito […]

Leggi Ancora
inserimento-dati-licenziamento

Falso inserimento di dati e licenziamento

Legittimo il licenziamento della dipendente che inserisce nel sistema informatico dell’Amministrazione revisioni di veicoli con esito positivo mai avvenute nella realtà. Nel caso giunto all’attenzione della Corte di Cassazione, una dipendente aveva impugnato il licenziamento a lei intimato ritenendolo illegittimo: nella specie, il licenziamento trovava la sua causa nel comportamento della lavoratrice che, impiegata presso […]

Leggi Ancora