Close
Locazione-indennità-avviamento

Locazione: quando spetta l’indennità da perdita di avviamento commerciale?

L’indennità per la perdita dell’avviamento commerciale spetta anche in caso di recesso anticipato del conduttore, qualora sia frutto di un inadempimento del locatore. Nella vicenda de qua, una società, nel giudizio da lei introdotto, dopo aver esposto d’esser subentrata nel contratto di locazione ad uso commerciale avente ad oggetto determinati immobili, di avervi svolto la […]

Leggi Ancora
contratto-locazione-disponibilità

Il contratto di locazione

Il contratto di locazione: chiunque abbia la disponibilità di fatto di una cosa, in base a titolo non contrario a norme d’ordine pubblico, può validamente concederla in locazione, comodato o costituirvi altro rapporto obbligatorio. La singolare vicenda aveva visto un soggetto intimare lo sfratto per morosità alla società con la quale aveva concluso un contratto […]

Leggi Ancora
Locazione-risoluzione-inadempimento

Locazione: risoluzione per inadempimento

Locazione: in tema di risoluzione per inadempimento, la valutazione della non scarsa importanza dell’inadempimento è implicita se l’inadempimento stesso si sia verificato con riguardo alle obbligazioni primarie ed essenziali del contratto, come quella del pagamento del canone. La vicenda aveva visto il proprietario di un immobile avviare un procedimento di sfratto per morosità nei confronti […]

Leggi Ancora
Disponibilità-bene-locazione

Disponibilità del bene e contratto di locazione

Chiunque abbia la disponibilità del bene può validamente sottoscrivere un contratto di locazione al posto del proprietario. La vicenda in esame aveva preso le mosse dall’intimazione di sfratto per morosità da parte di un soggetto, per vero non proprietario dell’immobile in questione, nei confronti del conduttore di un immobile per ottenere la convalida dello sfratto […]

Leggi Ancora
proroga-tacita-locazione

La proroga tacita del contratto di locazione

La volontà di prorogare tacitamente il contratto di locazione pervenuto a scadenza può essere manifestata anche tacitamente, ma deve essere inequivoca. La proprietaria di un appartamento, nella vicenda in esame, aveva intimato alla propria conduttrice lo sfratto per finita locazione dall’immobile locato ad uso abitativo nonché del relativo posto auto in autorimessa; in particolare, si […]

Leggi Ancora
Conduttore-occupante-danni

Conduttore e occupante: chi risponde dei danni?

L’occupante dell’immobile cui il conduttore abbia concesso l’uso momentaneo o anche continuativo della cosa locata non risponde nei confronti del locatore, se la cosa subisce un incendio, ai sensi dell’art. 2051 c.c. Il proprietario di un immobile aveva concesso in locazione il medesimo ad un amico, che, tuttavia, saltuariamente ne concedeva l’uso ad un terzo, […]

Leggi Ancora
Locazione-cosa-comune

Locazione della cosa comune

La locazione della cosa comune da parte di uno dei comproprietari rientra nell’ambito della gestione di affari ed è soggetta alle regole di tale istituto. La vicenda era nata dalla chiamata in causa da parte dell’Amministrazione giudiziaria di una ditta di due soggetti, chiedendo che venissero condannati solidalmente al pagamento di quanto dovuto per l’occupazione […]

Leggi Ancora