Close
Contratto-risarcimento-danni

Contratto e risarcimento danni: cosa deve essere oggetto di prova?

Danni derivanti da un rapporto contrattuale: il diritto al risarcimento dei danni nasce con il verificarsi di un pregiudizio effettivo e reale nella sfera patrimoniale del contraente danneggiato, che deve provare la perdita economica subita. La vicenda aveva ad oggetto, a dire dell’attore, l’esecuzione negligente della gestione fiscale delle pratiche inerenti la sua professione da […]

Leggi Ancora
Amministratore-condominio-recupero

Amministratore di condominio e recupero delle somme anticipate

Poiché il credito dell’amministratore per il recupero delle somme anticipate nell’interesse del condominio si fonda sul contratto di mandato con rappresentanza con i condomini, è lui steso a dover offrire la prova degli esborsi effettuati. La vicenda in esame aveva visto un amministratore citare in giudizio il condominio presso il quale aveva esercitato il suo […]

Leggi Ancora
Separazione-coniugi-tradire

Separazione tra coniugi: attenti a tradire!

Separazione tra coniugi: l’inosservanza dell’obbligo di fedeltà coniugale rappresenta una violazione particolarmente grave, che costituisce, di regola, circostanza sufficiente a giustificare l’addebito della separazione al coniuge responsabile. Nella vicenda in esame, la sentenza di separazione personale era stata impugnata dall’ex marito, che si doleva del mancato riconoscimento in capo alla moglie dell’addebito. Il tribunale aveva […]

Leggi Ancora
Licenziamento-superamento-comporto

Licenziamento per superamento del periodo di comporto

Se è vero che il datore non può recedere unilateralmente prima del superamento del periodo di comporto, è vero anche che, superato tale limite, il recesso è legittimo anche senza la necessità della prova del giustificato motivo oggettivo. La Corte d’Appello, riformando la sentenza di primo grado, aveva dichiarato illegittimo il licenziamento intimato ad una […]

Leggi Ancora
incompletezza-cartella-clinica

L’incompletezza della cartella clinica non esonera dalla prova

Pur riconoscendo la rilevanza dell’incompletezza della cartella clinica nella ricostruzione delle vicende sanitarie e nell’accertamento della responsabilità del medico e della struttura, tale elemento non conduce automaticamente all’adempimento dell’onere probatorio da parte del danneggiato. Ancora una vicenda inerente alla responsabilità medica, segnatamente l’onere probatorio che il soggetto danneggiato è chiamato ad assolvere per accedere al […]

Leggi Ancora
Separazione-addebito-allontanamento

Separazione e richiesta di addebito: l’allontanamento va provato

In caso di allontanamento dalla casa coniugale e di richiesta di addebito, spetta al coniuge richiedente provare non solo detto allontanamento, ma anche il nesso causale tra questo comportamento e l’intollerabilità della prosecuzione della convivenza. La questione giunta all’attenzione della Corte di Cassazione aveva preso le mosse da una separazione giudiziale: nella specie, la moglie […]

Leggi Ancora
Insolvenza-imprenditore-prova

Insolvenza dell’imprenditore: prova

La prova della sussistenza della consapevolezza circa lo stato d’insolvenza dell’imprenditore è raggiunta ogni volta che si siano verificate circostanze tali da far presumere ad una persona di ordinaria avvedutezza e prudenza che l’imprenditore si trovi in una situazione di non normale esercizio dell’impresa. Nel caso in esame, la questione giunta all’attenzione della Corte di […]

Leggi Ancora
Separazione-incontri-riconciliazione

Separazione: gli incontri occasionali non configurano riconciliazione

Gli effetti della separazione personale, in mancanza di una dichiarazione espressa di riconciliazione, cessano solo con la coabitazione, che non può ritenersi ripristinata per la sola sussistenza di ripetute occasioni di incontri e di frequentazioni tra i coniugi. La vicenda in esame aveva visto la dichiarazione da parte del tribunale di scioglimento del matrimonio tra […]

Leggi Ancora
danni-risarcibili-responsabilità medica

Quali sono i danni risarcibili in tema di responsabilità medica?

In tema di danni da responsabilità medica, i danni risarcibili sono solo quelli che consistono nelle perdite che sono conseguenza della lesione della situazione giuridica soggettiva e non quelli consistenti nell’evento lesivo in sé considerato. Nella vicenda de qua, una donna aveva convenuto in giudizio l’ASL, assumendo la responsabilità medica dei sanitari della struttura radiologica […]

Leggi Ancora
Abbandono-tetto-coniugale

Abbandono del tetto coniugale

L’abbandono del tetto coniugale deve essere provato non solo quanto alla sua concreta verificazione ma anche nella sua efficacia determinativa della intollerabilità della convivenza e della rottura dell’affectio coniugalis. Il giudice di prime cure, interpellato nell’attuale vicenda di separazione, aveva pronunciato la medesima e determinato l’assegno mensile da versare in favore delle figlie della coppia […]

Leggi Ancora