Close
Condominio-custodia-responsabilità

Condominio: custodia e responsabilità dei beni e dei servizi comuni

Il condominio di un edificio, quale custode dei beni e dei servizi comuni, è obbligato ad adottare tutte le misure necessarie affinché tali cose non rechino pregiudizio ad alcuno. La vicenda aveva preso le mosse dalla richiesta di risarcimento danni originati da alcune infiltrazioni proposta da una società, condomina dell’edificio, nei confronti, appunto, del relativo […]

Leggi Ancora
Energia-elettrica-responsabilità

Energia elettrica e responsabilità

La produzione e distribuzione di energia elettrica costituisce attività pericolosa sia in relazione ai rischi ai quali espone sia in relazione a quelli implicati dalla materia trattata. Il proprietario di un appartamento conveniva in giudizio il Servizio Elettrico Nazionale, lamentando di aver subito danni ad apparecchiature domestiche a seguito di uno sbalzo di tensione verificatosi […]

Leggi Ancora
Immobili-proprietario-danni

Immobili: il proprietario risponde in via esclusiva dei danni

Il proprietario dell’immobile, conservando la disponibilità giuridica e, quindi, la custodia, delle strutture murarie e degli impianti in esse conglobati, è responsabile in via esclusiva, ai sensi degli artt. 2051 e 2053 c.c., dei danni arrecati a terzi da dette strutture ed impianti. La vicenda era stata originata da un incendio divampato in un appartamento […]

Leggi Ancora
Danno-pavimentazione-pericolosa

Danno da … pavimentazione pericolosa!

Non è risarcibile il danno lamentato da una donna caduta a causa di irregolarità della pavimentazione, atteso che l’irregolarità della pavimentazione era naturale e, quindi, prevedibile. La vicenda aveva visto una signora chiedere al Comune il risarcimento dei danni da lei patiti a casa di una caduta provocata dal dissesto della strada del centro cittadino […]

Leggi Ancora
responsabilità-medica-ospedale

La responsabilità dell’ospedale

In tema di responsabilità professionale sanitaria, la responsabilità risarcitoria della struttura sanitaria, per l’inadempimento e/o per l’inesatto adempimento delle prestazioni dovute in base al contratto di spedalità, va inquadrata nella responsabilità da inadempimento ex art. 1218 c.c. Una donna, in ragione della frattura riportata a seguito dell’effettuazione di un trattamento di radioterapia, aveva citato in […]

Leggi Ancora
Pacchetti-turistici-responsabilità

Pacchetti turistici e responsabilità

Per addebitare la responsabilità contrattuale all’agenzia viaggi in relazione alla vendita dei propri pacchetti turistici è necessario che siano stati negoziati almeno due elementi del viaggio tra quelli relativi al trasporto, all’alloggio e ad un terzo servizio non accessorio ai primi due. La vicenda aveva visto una coppia chiedere la condanna dell’agenzia di viaggi alla […]

Leggi Ancora
Sinistri-concorso-colpa

Sinistri stradali: il concorso di colpa

Sinistri stradali: la presunzione di concorso di colpa ha funzione sussidiaria rispetto al criterio di imputazione della responsabilità del conducente di un veicolo che circoli sulla pubblica strada. Un automobilista aveva citato il conducente del veicolo con cui si era scontrato per vedere accertata la responsabilità esclusiva di quest’ultimo nella causazione del sinistro ed ottenere […]

Leggi Ancora
responsabilità-cosa-custodia

Quando si configura la responsabilità da cosa in custodia?

La responsabilità ai sensi dell’art. 2051 c.c. sussiste essenzialmente sulla base di due presupposti: un’alterazione della cosa e la imprevedibilità o invisibilità di tale alterazione per il soggetto che, in conseguenza di detta situazione di pericolo, subisce il danno. La vicenda de qua risulta interessante per le conclusioni cui il giudice è giunto in tema […]

Leggi Ancora
obbligo-informare-medico

L’obbligo di informare grava sempre sul medico

Il sanitario, al di fuori delle eccezioni previste dall’ordinamento, ha sempre l’obbligo di informare, in modo completo e adeguato, la persona su cui si appresta ad espletare la sua attività sanitaria o su cui già l’ha esercitata. Una donna aveva citato in giudizio il ginecologo che l’aveva seguita durante la gravidanza, chiedendo l’accertamento del suo […]

Leggi Ancora
Conduttore-occupante-danni

Conduttore e occupante: chi risponde dei danni?

L’occupante dell’immobile cui il conduttore abbia concesso l’uso momentaneo o anche continuativo della cosa locata non risponde nei confronti del locatore, se la cosa subisce un incendio, ai sensi dell’art. 2051 c.c. Il proprietario di un immobile aveva concesso in locazione il medesimo ad un amico, che, tuttavia, saltuariamente ne concedeva l’uso ad un terzo, […]

Leggi Ancora