Close
Circolazione-stradale-responsabilità

Circolazione stradale e responsabilità

Responsabilità civile da sinistri derivanti dalla circolazione stradale: in caso di investimento di pedone, la responsabilità del conducente è esclusa quando non vi era, da parte di quest’ultimo, alcuna possibilità di prevenire l’evento. Il giudice di primo grado aveva rigettato la domanda di risarcimento danni proposta da due fratelli, la cui madre era deceduta in […]

Leggi Ancora
Responsabilità-cose-custodia

Responsabilità da cose in custodia

Nella fattispecie dell’art. 2051 c.c., la condotta del danneggiato può costituire caso fortuito o concausa dell’evento dannoso se è colposamente incauta, non occorrendo che a livello fattuale sia imprevedibile. Un automobilista aveva portato in giudizio un comune per vedersi risarcire i danni subiti danni subiti dalla sua automobile a causa di un dissuasore automatico del […]

Leggi Ancora
Condominio-danni-parti comuni

Condominio e danni alle parti comuni: chi ne risponde?

Il condominio di edifici risponde, quale custode, dei danni derivanti dalle parti comuni, mentre non ha nessuna responsabilità per quanto riguarda le parti private. Una società aveva convenuto in giudizio il condominio nel quale era proprietaria di un immobile e svolgeva attività di tipografia, compreso nel complesso condominiale convenuto e sottostante ad un terrazzo di […]

Leggi Ancora
danni-risarcibili-responsabilità medica

Quali sono i danni risarcibili in tema di responsabilità medica?

In tema di danni da responsabilità medica, i danni risarcibili sono solo quelli che consistono nelle perdite che sono conseguenza della lesione della situazione giuridica soggettiva e non quelli consistenti nell’evento lesivo in sé considerato. Nella vicenda de qua, una donna aveva convenuto in giudizio l’ASL, assumendo la responsabilità medica dei sanitari della struttura radiologica […]

Leggi Ancora
Responsabilità-medica-diagnosi

Responsabilità medica: il peso di una diagnosi corretta

Responsabilità medica: l’incertezza sugli effetti per la salute di una diagnosi corretta e tempestiva non può condurre all’esclusione della responsabilità dei sanitari per mancanza del nesso causale rispetto all’evento dannoso. Queste le conclusioni cui è la Corte di Cassazione in una vicenda che aveva visto i genitori di un bimbo citare in giudizio l’ospedale presso […]

Leggi Ancora
consenso-informato-diritto

Il consenso informato

Il principio per cui il consenso informato si configura quale vero e proprio diritto della persona trova fondamento negli artt. 2, 13 e 32 Cost.. Queste le conclusioni del tribunale milanese in un questione che aveva visto un paziente convenire in giudizio un complesso sanitario in ragione delle mancanze addebitate a quest’ultimo, chiedendo il risarcimento […]

Leggi Ancora
Termine-nullo-tempo indeterminato

Termine nullo? Il rapporto di lavoro diviene a tempo indeterminato

La conversione in rapporto di lavoro a tempo indeterminato opera con effetto ex tunc dalla illegittima apposizione del termine al contratto. La vicenda aveva visto l’assunzione di un uomo, con regolare contratto a tempo determinato presso un’azienda, e il suo licenziamento prima della scadenza del termine del contratto medesimo; il tribunale adito dall’ex dipendente aveva […]

Leggi Ancora