Close
Caduta-sedia-lavoro

Caduta dalla sedia in ufficio: è infortunio sul lavoro?

L’occasione di lavoro, di cui al d.P.R. n. 1124 del 1965, art. 2, è configurabile anche nel caso di incidente occorso durante la deambulazione all’interno del luogo di lavoro. Una dipendente del Ministero della Giustizia aveva subito una distorsione dopo essersi alzata dalla propria scrivania per prelevare alcuni fascicoli da un tavolo; aveva dunque chiesto […]

Leggi Ancora
Infortuni-lavoro-responsabile

Infortuni sul lavoro: l’imprese committente è responsabile?

Non è configurabile una generale responsabilità del soggetto committente per gli eventi verificatisi nell’esecuzione dell’appalto. Un lavoratore aveva convenuto in giudizio quattro società: la prima quale committente, la seconda quale appaltatrice dei lavori nell’esecuzione dei quali si era verificato l’infortunio occorso del lavoratore, il terzo quale subappaltatore e datore di lavoro dell’infortunato ed il quarto, […]

Leggi Ancora
Amministratore-condominio-danno

Amministratore di condominio: revoca e risarcimento del danno

L’amministratore di condominio, in ipotesi di revoca deliberata dall’assemblea prima della scadenza del termine previsto nell’atto di nomina, ha diritto, oltre che al soddisfacimento dei propri eventuali crediti, altresì al risarcimento dei danni. L’amministratore di un condominio aveva citato in giudizio quest’ultimo per sentirlo condannare al pagamento in suo favore non solo di quanto a […]

Leggi Ancora
Privacy-dati-risarcimento

Privacy: divulgazione dei dati e risarcimento del danno

Dei danni determinati dall’illecita divulgazione di dati personali deve rispondere chiunque, con la propria condotta, li abbia eziologicamente provocati, indipendentemente dalla qualifica rivestita, sia di titolare o sia di responsabile del trattamento dati. Un funzionario di cancelleria aveva proposto ricorso ai sensi del Codice della Privacy chiedendo la condanna di un ingegnere al pagamento in […]

Leggi Ancora
Assicurazione-vita-risarcimento

Assicurazione sulla vita: cumulo di indennità e risarcimento

Nel caso di assicurazione sulla vita, l’indennità si cumula con il risarcimento, perché si è di fronte ad una forma di risparmio posta in essere dall’assicurato sopportando l’onere dei premi, e l’indennità, vera e propria contropartita di quei premi, svolge una funzione diversa da quella risarcitoria ed è corrisposta per un interesse che non è […]

Leggi Ancora
azione-regresso-consumatore

L’azione di regresso

Il comma 2 dell’art. 131 d. lg. n. 206/2005 individua, nel preventivo adempimento di tutti i rimedi di tutela, esperiti dal consumatore, il momento iniziale, a partire dal quale far decorrere il termine annuale di prescrizione dell’azione di regresso del venditore finale, nei confronti del produttore o di altri soggetti della catena distributiva. L’interessante vicenda […]

Leggi Ancora
Infiltrazioni-terrazzo-copertura

Infiltrazioni sul terrazzo di copertura: chi paga?

In tema di infiltrazioni provenienti dal terrazzo di copertura del condominio, l’omissione di atti conservativi integra una violazione per il condominio per mancata conservazione delle parti comuni e del condomino, in quanto unico soggetto custode del bene e con una cognizione diretta del suo stato di conservazione. Due condomini avevano convenuto in giudizio il condominio […]

Leggi Ancora
Trattamento-dati-personali

Il trattamento dei dati personali: il danno da sofferenza morale

La diffusione di valutazioni negative relative all’operato professionale normalmente causa sofferenza morale dell’interessato. Questa la conclusione della Corte di Cassazione al termine di una vicenda che aveva visto un dipendente impugnare dinanzi al Garante per la protezione dei dati personali un provvedimento del proprio superiore. In particolare, il dirigente aveva disposto che la comunicazione degli […]

Leggi Ancora