Close
risarcito-danno-nonpatrimoniale

Quando deve essere risarcito il danno non patrimoniale?

Il danno non patrimoniale è risarcibile nei soli casi previsti dalla legge, secondo interpretazione costituzionalmente orientata dell’art. 2059 c.c. La vicenda in esame ha offerto al giudice del lavoro l’occasione di fornire importanti precisazioni in tema di danno non patrimoniale, segnatamente quando sia o meno risarcibile. Nella specie, un lavoratore aveva citato in giudizio l’INPS […]

Leggi Ancora
Risarcimento-danno-concreto

Risarcimento e danno

Il diritto al risarcimento postula l’effettività del verificarsi di un danno, che, come tale, sia stato concretamente sofferto, non essendo sufficiente la mera potenzialità configurabile in astratto. La vicenda era nata da un rapporto di locazione ormai giunto al termine: nella specie, la ricorrente assumeva di aver ricevuto in restituzione al termine del rapporto suddetto […]

Leggi Ancora
Danno-incidente-stradale

Danno da incidente stradale: risarcimento ai prossimi congiunti della vittima e prova per presunzione

Il danno riportato dalla vittima di un incidente stradale può provocare nei congiunti sia una sofferenza d’animo sia una perdita vera e propria di salute: i pregiudizi subiti da tali soggetti possono essere dimostrati anche per presunzioni. La vicenda era nata a valle di un incidente stradale tra due motocicli: nello scontro era rimasto ferito, […]

Leggi Ancora
Locazioni-risarcimento-danni

Locazioni e risarcimento danni

Il danno risarcibile al locatore a titolo di lucro cessante è rappresentato dalla mancata percezione di un introito mensile per tutto il tempo presumibilmente necessario per poterlo nuovamente locare. Una società aveva chiesto in primo grado che fosse dichiarata la risoluzione del contratto di locazione di immobile ad uso commerciale stipulato con la società locatrice […]

Leggi Ancora
Fotografie-minori-legittima

Fotografie di minori: quando la loro pubblicazione può dirsi legittima?

La pubblicazione dell’immagine altrui, e dunque anche di minori, è legittima, se le immagini ritraggono scene di manifestazioni pubbliche (o anche private ma di rilevanza sociale) o altre iniziative collettive non pregiudizievoli. I genitori di due bambine avevano convenuto in giudizio un’azienda lamentando l’utilizzo improprio del ritratto fotografico delle figlie: nella specie, gli attori avevano […]

Leggi Ancora
Responsabilità-medica-risarcimento

Responsabilità medica e risarcimento: perdita della pensione del defunto

Responsabilità medica: ai fini del riconoscimento del danno patrimoniale in favore dei congiunti del paziente defunto, va riconosciuto il mancato guadagno da ravvisarsi nella mancata percezione della pensione di vecchiaia del parente, se provato che tali somme fossero dal de cuius destinate al soddisfacimento delle esigenze del nucleo familiare. Queste le interessanti conclusioni cui è […]

Leggi Ancora
Demansionamento-danno-professionalità

Demansionamento: il danno alla professionalità

Demansionamento: il conseguente danno alla professionalità deve essere allegato dal lavoratore e può essere quantificato dal giudice anche in via equitativa ai sensi dell’art. 1126 c.c. La vicenda aveva preso le mosse dal demansionamento di cui si doleva un dirigente di società, demansionamento cui era seguito la richiesta di risarcimento del danno professionale patito dall’attore.. […]

Leggi Ancora
Circolazione-stradale-responsabilità

Circolazione stradale e responsabilità

Responsabilità civile da sinistri derivanti dalla circolazione stradale: in caso di investimento di pedone, la responsabilità del conducente è esclusa quando non vi era, da parte di quest’ultimo, alcuna possibilità di prevenire l’evento. Il giudice di primo grado aveva rigettato la domanda di risarcimento danni proposta da due fratelli, la cui madre era deceduta in […]

Leggi Ancora
Responsabilità-cose-custodia

Responsabilità da cose in custodia

Nella fattispecie dell’art. 2051 c.c., la condotta del danneggiato può costituire caso fortuito o concausa dell’evento dannoso se è colposamente incauta, non occorrendo che a livello fattuale sia imprevedibile. Un automobilista aveva portato in giudizio un comune per vedersi risarcire i danni subiti danni subiti dalla sua automobile a causa di un dissuasore automatico del […]

Leggi Ancora
Condominio-danni-parti comuni

Condominio e danni alle parti comuni: chi ne risponde?

Il condominio di edifici risponde, quale custode, dei danni derivanti dalle parti comuni, mentre non ha nessuna responsabilità per quanto riguarda le parti private. Una società aveva convenuto in giudizio il condominio nel quale era proprietaria di un immobile e svolgeva attività di tipografia, compreso nel complesso condominiale convenuto e sottostante ad un terrazzo di […]

Leggi Ancora