Close
Responsabilità-medica-diagnosi

Responsabilità medica: il peso di una diagnosi corretta

Responsabilità medica: l’incertezza sugli effetti per la salute di una diagnosi corretta e tempestiva non può condurre all’esclusione della responsabilità dei sanitari per mancanza del nesso causale rispetto all’evento dannoso. Queste le conclusioni cui è la Corte di Cassazione in una vicenda che aveva visto i genitori di un bimbo citare in giudizio l’ospedale presso […]

Leggi Ancora
consenso-informato-diritto

Il consenso informato

Il principio per cui il consenso informato si configura quale vero e proprio diritto della persona trova fondamento negli artt. 2, 13 e 32 Cost.. Queste le conclusioni del tribunale milanese in un questione che aveva visto un paziente convenire in giudizio un complesso sanitario in ragione delle mancanze addebitate a quest’ultimo, chiedendo il risarcimento […]

Leggi Ancora
Termine-nullo-tempo indeterminato

Termine nullo? Il rapporto di lavoro diviene a tempo indeterminato

La conversione in rapporto di lavoro a tempo indeterminato opera con effetto ex tunc dalla illegittima apposizione del termine al contratto. La vicenda aveva visto l’assunzione di un uomo, con regolare contratto a tempo determinato presso un’azienda, e il suo licenziamento prima della scadenza del termine del contratto medesimo; il tribunale adito dall’ex dipendente aveva […]

Leggi Ancora
condominio-infiltrrazioni-terrazza

Condominio: infiltrazioni e terrazza a livello

Condominio: in caso di infiltrazioni nell’appartamento sottostante, sul proprietario o usuario esclusivo della terrazza a livello, quale custode del bene, incombe la prova liberatoria della ricorrenza del caso fortuito, della forza maggiore o del fatto del terzo, che può anche consistere nell’opposizione colpevole del condominio. La vicenda era nata dalla domanda di risarcimento dei danni […]

Leggi Ancora
fumo-passivo-risarcimento

Fumo passivo e risarcimento del danno

Fumo passivo: l’azienda è tenuta al risarcimento del danno grave alla salute del dipendente provocato dall’aver respirato per anni fumo passivo. La vicenda nasceva dalla domanda di risarcimento del danno biologico esperita da un ex dipendente nei confronti dell’azienda presso la quale era impiegato. In particolare, l’attore evidenziava come fosse stato costretto, di fatto, a […]

Leggi Ancora
condomini-attenzione-risarcimento

Condomini, attenzione!

In caso di danno, qualora il condomino sia a conoscenza dello stato dei luoghi, non può chiedere alcun risarcimento. La questione era giunta all’attenzione degli ermellini sulla scorta del ricorso di un condomino, che si doleva del mancato riconoscimento in suo favore del risarcimento del danno conseguente ad un incidente nel condominio. In particolare, il […]

Leggi Ancora

Via libera ai punitive damages

La Corte di Cassazione ha riconosciuto la compatibilità dei c.d. danni punitivi l’ordinamento italiano. Svolta epocale quella con cui la Corte di legittimità ha riconosciuto la compatibilità dei danni punitivi, sinora sempre negata, con l’ordinamento interno, recidendo le ragioni che, invece, la escludevano.  Ragioni che, non certo di poco conto, si fondavano sulla connotazione prettamente […]

Leggi Ancora