Close
Separazione-detrazione-figlio

Separazione e detrazione del figlio al genitore affidatario

In caso di separazione legale ed effettiva o di annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, in mancanza di diverso accordo fra i coniugi, deve riconoscersi per intero la detrazione del figlio al genitore affidatario. L’Agenzia delle Entrate aveva notificato ad una madre separata un avviso bonario con il quale aveva rappresentato la […]

Leggi Ancora
assegno-divorzio-coniuge

L’assegno di divorzio: l’accertamento dell’inadeguatezza economica dell’ex coniuge

Il riconoscimento dell’assegno di divorzio, cui deve attribuirsi una funzione assistenziale ed in pari misura compensativa e perequativa, richiede l’accertamento dell’inadeguatezza dei mezzi dell’ex coniuge istante e dell’impossibilità di procurarseli per ragioni oggettive, applicandosi i criteri equi-ordinati di cui alla prima parte della norma, i quali costituiscono il parametro cui occorre attenersi per decidere sia […]

Leggi Ancora
Assegno- mantenimento-redditi

Assegno di mantenimento cosa si intende per redditi adeguati?

La separazione personale, a differenza dello scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, presuppone la permanenza del vincolo coniugale, sicché i «redditi adeguati» cui va rapportato l’assegno di mantenimento a favore del coniuge sono quelli necessari a mantenere il tenore di vita goduto in costanza di matrimonio. La sentenza della Corte di Cassazione è […]

Leggi Ancora
Separazione-interesse-figlio

Separazione: si tiene conto dell’interesse morale del figlio?

Separazione e assegno di mantenimento: l’interesse morale del figlio riveste una funzione strumentale dovendo consentire con la cura, l’educazione e l’istruzione, anche le frequentazioni e le opportunità di crescita sociale e professionale del primo e non l’ingiustificata retrocessione delle condizioni di vita materiale quasi che le difficoltà educative siano ascrivibili all’ammontare dell’assegno. La vicenda aveva […]

Leggi Ancora
Il-regime-indennitario

Assegno di mantenimento e figli

Il figlio divenuto maggiorenne ha diritto al mantenimento a carico dei genitori soltanto se, ultimato il prescelto percorso formativo scolastico, dimostri, con conseguente onere probatorio a suo carico, di essersi adoperato effettivamente per rendersi autonomo. La decisione della Corte di Cassazione è giunta all’esito di una vicenda che, nata dal divorzio tra i coniugi, aveva […]

Leggi Ancora
Separazione-assegno-vita

Separazione e assegno vita natural durante

Separazione: nel caso in cui coniugi, nel definire i rapporti patrimoniali già tra di loro pendenti e le conseguenti eventuali ragioni di debito – credito portata da ciascuno, abbiano pattuito anche la corresponsione di un assegno dell’uno e a favore dell’altro da versarsi “vita natural durante”, il giudice del divorzio, chiamato a decidere sull’an dell’assegno […]

Leggi Ancora
genitore-spese-straordinarie

Il coniuge affidatario deve informare l’altro genitore delle spese straordinarie?

Non è configurabile a carico del coniuge affidatario un obbligo di informazione e di concertazione preventiva con l’altro in ordine alla determinazione delle spese straordinarie, sussistendo a carico del coniuge non affidatario un obbligo di rimborso qualora non abbia tempestivamente addotto validi motivi di dissenso. La vicenda, nata dalla separazione personale di una coppia, ha […]

Leggi Ancora
Separazione-maggiore-età

Separazione, maggiore età e mantenimento dei figli

L’obbligo dei genitori di mantenere i figli non cessa automaticamente con il raggiungimento della maggiore età potendo perdurare anche oltre, secondo le circostanze da valutarsi caso per caso, finché essi non abbiano raggiunto una condizione di indipendenza economica. La Corte di Cassazione è tornata ancora una volta a ribadire quali siano gli obblighi dei genitori […]

Leggi Ancora
assegnazione-casa-familiare

L’assegnazione della casa familiare: convivenza rilevante con il figlio maggiorenne

L’ipotesi di convivenza rilevante ai fini dell’assegnazione della casa familiare scatta anche nel caso in cui il figlio maggiorenne non autosufficiente torni con frequenza settimanale presso la casa familiare. La vicenda, partita dalla domanda di cessazione degli effetti civili del matrimonio, aveva naturalmente investito la questione inerente l’assegnazione della casa familiare, attribuita all’ex moglie, quale […]

Leggi Ancora
Separazione-coniugale-affidamento

Separazione coniugale e affidamento della prole

Separazione coniugale e di affidamento della prole: qualsiasi cambiamento di residenza, costituendo modifica delle condizioni di separazione previste nella presente sede, non può essere unilateralmente attuato dal genitore collocatario. Queste le conclusioni del giudice di primo grado al termine di una vicenda che aveva preso le mosse dalla domanda di separazione e dell’affido esclusivo in […]

Leggi Ancora