Close
genitore-spese-straordinarie

Il coniuge affidatario deve informare l’altro genitore delle spese straordinarie?

Non è configurabile a carico del coniuge affidatario un obbligo di informazione e di concertazione preventiva con l’altro in ordine alla determinazione delle spese straordinarie, sussistendo a carico del coniuge non affidatario un obbligo di rimborso qualora non abbia tempestivamente addotto validi motivi di dissenso. La vicenda, nata dalla separazione personale di una coppia, ha […]

Leggi Ancora
Separazione-maggiore-età

Separazione, maggiore età e mantenimento dei figli

L’obbligo dei genitori di mantenere i figli non cessa automaticamente con il raggiungimento della maggiore età potendo perdurare anche oltre, secondo le circostanze da valutarsi caso per caso, finché essi non abbiano raggiunto una condizione di indipendenza economica. La Corte di Cassazione è tornata ancora una volta a ribadire quali siano gli obblighi dei genitori […]

Leggi Ancora
assegnazione-casa-familiare

L’assegnazione della casa familiare: convivenza rilevante con il figlio maggiorenne

L’ipotesi di convivenza rilevante ai fini dell’assegnazione della casa familiare scatta anche nel caso in cui il figlio maggiorenne non autosufficiente torni con frequenza settimanale presso la casa familiare. La vicenda, partita dalla domanda di cessazione degli effetti civili del matrimonio, aveva naturalmente investito la questione inerente l’assegnazione della casa familiare, attribuita all’ex moglie, quale […]

Leggi Ancora
Separazione-coniugale-affidamento

Separazione coniugale e affidamento della prole

Separazione coniugale e di affidamento della prole: qualsiasi cambiamento di residenza, costituendo modifica delle condizioni di separazione previste nella presente sede, non può essere unilateralmente attuato dal genitore collocatario. Queste le conclusioni del giudice di primo grado al termine di una vicenda che aveva preso le mosse dalla domanda di separazione e dell’affido esclusivo in […]

Leggi Ancora
affido-condiviso-derogabile

L’affido condiviso è derogabile?

Divorzio: ai fini dell’affidamento esclusivo, non basta la distanza oggettiva tra i luoghi di residenza dei genitori. La vicenda aveva preso le mosse da una domanda di cessazione degli effetti civili del matrimonio ed aveva naturalmente investito la questione dell’affido della prole, questione su cui vale la pena soffermarsi. Il tribunale ha ritenuto che nel […]

Leggi Ancora
Determinazione-assegno-divorzile

Determinazione dell’assegno divorzile: va valutata l’indipendenza economica

Nella determinazione dell’assegno divorziale, il giudice avere riguardo alla indipendenza economica intesa come disponibilità di mezzi adeguati tali da consentire una vita dignitosa ed autosufficiente secondo una valutazione di fatto riservata al giudice di merito. La pronuncia della Corte di Cassazione ha chiuso una vicenda nata dalla separazione personale di coniugi, proseguita con il divorzio, […]

Leggi Ancora
Separazione-consensuale-patrocinio

Separazione consensuale: come si valutano i redditi ai fini del patrocinio a spese dello Stato?

Separazione consensuale: ai fini della concessione del patrocinio a spese dello Stato i redditi dei coniugi non sono cumulabili. Queste le conclusioni della Corte di Cassazione, in relazione ad una vicenda che, nata da una separazione personale dei coniugi, aveva visto sorgere la questione della cumulabilità o meno dei redditi dei medesimi, ai fini della […]

Leggi Ancora
Addebito-separazione-presupposti

Addebito della separazione: presupposti

Per la pronuncia di addebito nella separazione, è necessaria non solo l’esistenza di una violazione degli obblighi tra coniugi nascenti dal matrimonio, ma anche lo stretto rapporto di causalità tra tale violazione e l’elemento della intollerabilità della convivenza. La questione aveva preso le mosse da una vicenda di separazione personale, nella quale, al termine del […]

Leggi Ancora
contributo-genitore-collocatario

Come si quantifica il contributo per il minore da parte del genitore non collocatario?

Nel quantificare l’ammontare del contributo dovuto dal genitore non collocatario per il mantenimento del figlio minore, deve osservarsi il principio di proporzionalità. Queste le conclusioni cui è giunta la Corte di Cassazione nella vicenda in esame. In particolare, al termine del procedimento di separazione giudiziale in primo grado, la sentenza con la quale il giudice […]

Leggi Ancora
Separazione-mantenimento-condizioni

Separazione e mantenimento del figlio maggiorenne: condizioni

La valutazione delle circostanze, che giustificano il permanere dell’obbligo dei genitori al mantenimento dei figli maggiorenni, conviventi o no con i genitori o con uno d’essi, va effettuata dal giudice del merito caso per caso. La vicenda, nata dalla domanda di separazione personale di una coppia, ha offerto alla Corte di Cassazione l’opportunità di fornire […]

Leggi Ancora